Cos’è una reazione avversa da farmaco?

Con il termine Reazione Avversa si intende secondo la World Health Organization (WHO) International Drug Monitoring Programme: “una risposta ad un farmaco che sia nociva e non desiderabile e che si verifichi ai dosaggi normalmente impiegati nell’uomo per la profilassi, la diagnosi, o per la terapia di malattie, oppure per modificare funzioni fisiologiche”. Questa definizione, seppure chiara ed efficace, non descrive con la necessaria completezza la situazione clinica di una reazione avversa da farmaco, più propriamente indicata dalla seguente:

Effetto nocivo e non voluto conseguente:

  • all’uso conforme alle indicazioni contenute nell’autorizzazione all’immissione in commercio (on-label);
  • agli errori terapeutici;
  • agli usi non conformi alle indicazioni contenute nell’autorizzazione all’immissione in commercio, incluso il sovradosaggio, l’uso improprio, l’abuso del medicinale;
  • all’esposizione per motivi professionali.