Lumateperone: antipsicotico con ridotti effetti avversi metabolici di risperidone

Un nuovo farmaco antipsicotico atipico, in fase di sperimentazione clinica in Europa per il trattamento della schizofrenia, mostra un miglior profilo di sicurezza rispetto a risperidone in merito alla capacità di causare o peggiorare la sindrome metabolica. Anche se negli USA è già un farmaco approvato da FDA, rimane ancora da stabilire la superiorità rispetto alle cure attuali da parte delle autorità Europee.